Asparagi

Gli asparagi sott’olio Orominerva provengono da una eccezionale materia prima, asparagi selvatici teneri e croccanti raccolti in campagna tra fine marzo e inizio giugno. Li scottiamo e conserviamo con il nostro olio EVO.

Ottimi per preparazioni di diversa natura, dal risotto alle insalate, i nostri asparagi sott’olio sono esclusivi anche come contorno.

Senz’aglio. Senza conservanti.

210 g

6,27 €

Con l'acquisto di questo prodotto guadagni 6 punti fedeltà. Il totale del tuo carrello sarà di 6 punti, che potrai convertire in un buono di 0,24 €.
Maggiori informazioni

Punti fedeltà

Perché scegliere gli asparagi sott’olio Orominerva

Dal gusto eccelso e singolare, gli asparagi sott’olio confermano il nostro impegno nel ricercare il sapore autentico della tradizione e portarlo ai massimi livelli di bontà.

A guidare il percorso è la scelta della materia prima d’origine, gli asparagi selvatici, germogli di piante spontanee che caratterizzano da sempre i nostri territori. La loro raccolta avviene in primavera, in campagna.

Agli asparagi leggermente scottati aggiungiamo il nostro olio, tra i prodotti di punta Orominerva poiché è un’extra vergine di oliva 100% italiano e, come per tutta la linea di sottoli, merita di essere servito insieme alla verdura.

I nostri asparagi sott’olio, inoltre, sono senza aglio né conservanti. Il trattamento con cui li portiamo in vasetto è tradizionale, non invasivo, e garantisce a una bontà tanto particolare di conservare tutte le sue qualità.

È un piacere ritrovare in questo sottolio il gusto tanto esclusivo di un prodotto regalatoci dalla terra, quello degli asparagi selvatici.

La particolarità degli asparagi selvatici

L’asparago ha un’importante storicità nella nostra tradizione culinaria. Deriva da una pianta che nasce spontaneamente nelle campagne ed è particolarmente diffusa nel Centro-Sud dell’Italia.

A differenza di quelli coltivati, gli asparagi selvatici hanno una reperibilità minore che è al servizio di un mercato di nicchia, più esclusivo. Il loro sapore è sempre più ambito da chi ne conosce il valore; è intenso, molto più vivido rispetto alla varietà coltivata.

Per racchiuderlo nella nostra bontà, usiamo asparagi selvatici raccolti nel periodo migliore, tra fine marzo e inizio giugno, mesi in cui gli asparagi sono ancora giovani e teneri. E portiamo questo sapore al massimo della sua espressione in fase di preparazione del sottolio, eseguendo ogni passaggio con le dovute attenzione.

Non usiamo conservanti, preserviamo la bontà naturale degli asparagi e la esaltiamo con il nostro olio EVO per ottenere il sapore d’origine in vesti rinnovate. È questo accordo tra tradizione e attenzione alle nuove tendenze che dirige il nostro fare e che, in questo caso, ci porta al gusto prezioso dei nostri asparagi sottolio.

Servire gli asparagi sott’olio

Ingrediente fondamentale per il risotto agli asparagi e parmigiano, tocco originale all’interno di insalate primaverili, ottimo contorno per un uovo in camicia e non solo: gli asparagi sott’olio Orominerva sono una squisitezza sempre.

Per concedersi appieno il piacere di scoprire nuovi sapori e di ritrovarne altri, non vi è miglior modo di assaggiarli al naturale, serviti con l’olio EVO contenuto nel vasetto.

Asparagi origine Italia (67%)*

Olio extra vergine di oliva (32%)

Aceto di vino

Sale

* L’eventuale presenza di macchie chiare sugli asparagi è garanzia di un trattamento tradizionale che non fa uso di additivi; esse sono causate dalla cristallizzazione di alcuni sali contenuti nel tessuto vegetale dell’asparago.

Valori energetici: 193 kcal - 807 kJ

Carboidrati: 3,23 g, di cui zuccheri 1,1 g

Grassi: 19,2 g, di cui acidi grassi saturi 4,1 g

Proteine: 2,6 g

Sale: 1,1 g

Nella stessa categoria

Ti consigliamo anche